Carte tachigrafiche: definizione, tipologie e requisiti

La carta tachigrafica è la smart card che interagisce con il cronotachigrafo digitale per la memorizzazione delle informazioni sui tempi di guida e riposo dei conducenti.

Consente di identificare il soggetto che opera con il cronotachigrafo, sia esso un conducente, un'azienda proprietaria del veicolo, un'officina di manutenzione o un'autorità di controllo.

Inoltre, contiene un sistema di conservazione di dati relativamente alle operazioni che vengono eseguite con il cronotachigrafo.

Esistono quattro diversi tipi di carta, ognuna con una diversa funzione in relazione al soggetto che la deve utilizzare (clicca sul nome per leggere i requisiti stabilti dalla Legge):



  • carta dell’officina