Sistema NCTS

NCTS significa “New Community Transit System” (Nuovo Sistema di Transito Comunitario).

L’NCTS è un sistema di messaggi elettronici diffuso in tutta Europa basato su un’architettura decentralizzata nella quale la National Transit Application (NTA) deve essere in possesso di ogni amministrazione doganale.

L’NCTS assicura che le dichiarazioni di transito arrivino agli uffici doganali appropriati prima della merce stessa, automatizza il confronto tra la dichiarazione di partenza e la dichiarazione di arrivo e fa automaticamente scattare l’allarme quando una merce non è ricevuta come pianificato.

L’NCTS è uno strumento per semplificare le procedure amministrative e fornire un impatto positivo sia per i commercianti sia per i funzionari doganali gli obiettivi del sistema sono i seguenti :

- favorire sia le amministrazioni doganali sia gli operatori del settore, il sistema dovrebbe consentire di aumentare l’efficienza e l’efficacia delle procedure di transito riducendo al minimo l’intervento umano e snellendo le transazioni previste all’interno delle procedure di transito.

- per quanto riguarda le frodi, il sistema dovrebbe migliorare la situazione prevenendo false autorizzazioni (marche da bollo contraffatte o rubate, ecc.); prevenendo frodi sulle garanzie (disposizioni insufficienti, falsi documenti di garanzia, ecc.); riducendo il rischio che le merci siano scaricate in modo clan destino per accelerare le procedure di monitoraggio e indagine;

- mettendo più risorse umane a disposizione per combattere la frode sotto forma di false dichiarazioni4 grazie alla semplificazione dei compiti amministrativi dei funzionari doganali.
A causa della dimensione e della complessità del progetto, l’NCTS è stato introdotto con un approccio graduale. Al momento si trova nella fase chiamata 3.4.