Il Movement Reference Number (MRN) e il Certificato EUR1


CHE COS’È UN MRN?

MRN significa Movement Reference Number ed è un numero assegnato a tutti i documenti informatizzati per l’esportazione (DAE) o per il Transito (T1 /T2)



IL CERTIFICATO EUR 1

Le merci originarie dei paesi che hanno siglato accordi preferenziali reciproci con l'UE , sono accompagnate da EUR 1 e beneficiano di dazio agevolato all’importazione nell’UE.

L’EUR 1 è un certificato emesso all’esportazione, a richiesta dell’operatore, per attestare che la merce descritta nel modulo è di origine e produzione comunitaria.

I paesi con cui la Comunità Europea ha stipulato accordi preferenziali reciproci attualmente in vigore sono: Svizzera, Liechtenstein Norvegia, Islanda, Croazia, Macedonia, Turchia (Unione doganale), Israele, Cisgiordania, Striscia di Gaza, Marocco, Tunisia, Giordania, Libano, Sud Africa, Messico, Cile.

L'UE ha concesso inoltre ad alcuni paesi, in via unilaterale, delle preferenze daziarie. Le merci originarie di questi paesi beneficiano di TRATTAMENTI PREFERENZIALI AUTONOMI. I paesi sono: Bosnia Erzegovina, Serbia e Montenegro, Egitto, Siria, Giordania, Algeria, Paesi ACP, Paesi PTOM.

Viene utilizzato negli scambi tra l’Unione Europea e gli stati che hanno stretto accordi commerciali con la stessa (es. Egitto, Israele, Tunisia, etc…) e consente l’esenzione del pagamento dei dazi.

L’esenzione vale per le spedizioni da e per Unione Europea .
Il certificato EUR 1 può essere emesso anche dopo l’operazione doganale (“a posteriori”) o duplicato.