Le Istituzioni della Repubblica di San Marino

La Repubblica di San Marino è il terzo stato più piccolo d'Europa (dopo la Santa Sede e Monaco) ed è la più antica Repubblica del mondo. Le sue Istituzioni, sopravvissute nel corso dei secoli, sono distinte e autonome.




L'Eccellentissima Reggenza

L’istituto della Reggenza della Repubblica di San Marino è antichissimo, ed ha avuto anch’esso sicuramente origine dal periodo comunale. La prima menzione che abbiamo di due Reggenti sammarinesi (Filippo da Sterpeto e Oddone Scarito) è contenuta in un documento del 12 dicembre 1243... LEGGI TUTTO

Il Consiglio Grande e Generale

Tracce di questo istituto politico, che deve considerarsi il “parlamento sammarinese”, sono già facilmente rintracciabili nei documenti del XIII secolo, ma di sicuro all’epoca esso doveva condividere il potere e la gestione della piccola comunità sammarinese con altri organismi politici, come l’Arengo ed il Consiglio dei XII. Già all’epoca era composto da sessanta membri. Nel corso dei secoli il Consiglio assunse il massimo potere sullo Stato ....LEGGI TUTTO

Il Congresso di Stato

Al Congresso di Stato, coordinato dai Capitani Reggenti, spetta il potere di governo secondo i principi di collegialità e di responsabilità.

L’organo è stato istituito per legge il 15 maggio 1945 La Legge Costituzionale 15 dicembre 2005 n. 183 ne indica e disciplina i poteri, mentre la Legge Qualificata 15 dicembre 2005 n. 184 ne disciplina organizzazione e funzionamento, individuando i requisiti di eleggibilità, procedure di nomina, incompatibilità ed ipotesi di decadenza nei confronti dei relativi membri...LEGGI TUTTO

Il Consiglio dei XII

Il Consiglio dei XII è un organo peculiare per l’ordinamento sammarinese, anch’esso di origini antiche, in epoca comunale aveva funzioni e poteri politici e di governo molto importanti. Con gli statuti del ‘600 questi poteri vennero limitati e definiti in maniera più precisa, anche se rimase una certa confusione sulla sua reale fisionomia istituzionale...LEGGI TUTTO

Il Collegio Garante

È stato istituito con la legge costituzionale 26 febbraio 2002 n. 36, e successivamente è stato disciplinato dalla legge qualificata del 25 aprile 2003 n. 55. Le sue funzionisono fondamentalmente di due tipi: di carattere costituzionale...LEGGI TUTTO






Le Giunte di Castello

In tempi remoti il territorio della Repubblica di San Marino era diviso in dieci Gualdarie. Questa suddivisione aveva scopi pratici di tutela del patrimonio naturale, delle proprietà rurali, nonché di mantenimento dell’ordine pubblico. Nel 1463 San Marino ampliò il suo territorio annettendosi vari centri abitati, chiamati Comuni o Castelli, tra cui Serravalle, Montegiardino e Faetano, a cui vennero concesse diverse autonomie...LEGGI TUTTO

L'Arengo

Agli inizi della storia della comunità sammarinese le decisioni più importanti per la piccola comunità venivano prese durante assemblee alle quali partecipavano i membri di tutte le famiglie, è probabile pertanto che i poteri politici non fossero ancora delegati a nessuno e che si operasse in un clima di totale democrazia diretta.
Tale assemblea, passata alla storia con il nome di "Arengo", era composta da tutti i capi-famiglia del territorio e, fino al XVI secolo ha detenuto certamente i massimi poteri sul minuscolo comune sammarinese...LEGGI TUTTO