L'Assemblea dei Soci

LA DISCIPLINA SOCIETARIA SAMMARINESE

È l’organo deliberativo nel quale si forma la volontà della Società. L’assemblea si riunisce almeno una volta all’anno entro cinque mesi dalla chiusura dell’esercizio sociale ed ha competenze in materia di:

1) approvazione del bilancio;
2) modifica dell’atto costitutivo e dello statuto;
3) nomina e revoca di amministratori, sindaci, revisori e società di revisione;
4) determinazione dei compensi di amministratori, sindaci, revisori e società di revisione;
5) esercizio dell’azione di responsabilità nei confronti degli amministratori, dei sindaci, dei revisori o della società di revisione;
6) emissione di obbligazioni;
7) trasformazione, scissione, fusione e liquidazione, nonché nomina, revoca e determinazione dei poteri dei liquidatori;
8) ogni altra questione attinente alla gestione della società, riservata alla sua competenza dalla legge, dallo statuto o sottoposta al suo esame dagli amministratori.

Lo statuto deve prevedere che l’assemblea si tenga nel territorio della Repubblica.

L'AVVISO DI CONVOCAZIONE
Deve contenere l’elenco completo degli argomenti posti all’ordine del giorno, va inviato mediante lettera raccomandata, spedita ai soci presso il domicilio, almeno otto giorni prima dell’adunanza. Tutte le deliberazioni devono risultare da un verbale che, se non è redatto da un notaio, deve essere sottoscritto da tutti i soci presenti.