Area News Estero

CAMERA DI COMMERCIO DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO

SAN MARINO CHAMBER OF COMMERCE

  • Home
  • Mappa
  • Calendario eventi
  • Contatti

Informativa a cura dell'Ufficio Estero della Camera di Commercio di San Marino
estero@cc.sm

English version

Legalizzazione atti pubblici stranieri: anche a San Marino è sostituita dall'apostille

Riportiamo di seguito l'informativa presente sul sito del MINISTERO DEGLI ESTERI ITALIANO riguardante l'apostille.


Nei Paesi che hanno sottoscritto la Convenzione de L’Aja del 5 ottobre 1961 relativa all’abolizione della legalizzazione di atti pubblici stranieri, la necessità di legalizzare gli atti e i documenti rilasciati da autorità straniere è sostituita da un’altra formalità: l’apposizione della “postilla” (o apostille).

Pertanto, una persona proveniente da un Paese che ha aderito a questa Convenzione non ha bisogno di recarsi presso la Rappresentanza consolare e chiedere la legalizzazione, ma può recarsi presso la competente autorità interna designata da ciascuno Stato - e indicata per ciascun Paese nell’atto di adesione alla Convenzione stessa (normalmente si tratta del Ministero degli Esteri) - per ottenere l’apposizione dell’apostille sul documento.

I Paesi che hanno ratificato la Convenzione dell’Aja sono:

Albania, Andorra, Antigua e Barbuda, Argentina, Armenia, Australia, Austria, Azerbaijan, Bahamas, Barbados, Bielorussia, Belgio, Belize, Bosnia-Erzegovina, Botswana, Brunei-Darussalam, Bulgaria, Capo Verde, Cina (Hong Kong), Cina (Macao), Cipro, Colombia, Costa Rica, Croazia, Corea del Sud, Danimarca, Dominica, Ecuador, El Salvador, Estonia, Federazione Russa, Fiji, Finlandia, Francia, Georgia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Grecia, Grenada, Honduras, India, Irlanda, Islanda, Isole Cook, Isole Marshall, Israele, Italia, Kazakhstan, Kirghizistan, Lesotho, Lettonia, Liberia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Macedonia, Malawi, Malta, Mauritius, Messico, Moldova, Monaco, Mongolia, Montenegro, Namibia, Nuova Zelanda, Niue, Norvegia, Oman, Panama, Paesi Bassi, Perù, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Repubblica Domenicana, Romania, Saint Kitts and Nevis, Saint Lucia, Saint Vincent and the Grenadines, Samoa, San Marino, Sao Tome e Principe, Serbia, Seychelles, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Sud Africa, Suriname, Svezia, Svizzera, Swaziland, Tonga, Trinidad e Tobago, Turchia, Ucraine, Ungheria, USA, Vanuatu, Venezuela

L’elenco delle autorità competenti all’apposizione dell’apostille per ciascuno dei sopra indicati Stati è disponibile sul sito della Conferenza de l’Aja di diritto internazionale privato: http://www.hcch.net/

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Per la Repubblica di San Marino, l'autorità competente all'apposizione dell'apostille è l'UFFICIO PASSAPORTI.

Passports and Legalizations Office
Palazzo Begni
Contrada Omerelli
47890 San Marino
Repubblica di San Marino
Telephone: +378 (0549) 882 209
+378 (0549) 885 378
Fax: +378 (0549) 992 018
+378 (0549) 882 700
E-mail: dipartimentoaffariesteri@pa.sm
General website: http://www.esteri.sm/


San Marino ha ratificato la Convenzione de L'Aja nel 1995.
Clicca qui per leggere il Decreto "Ratifica ed esecuzione della convenzione che elimina l'obbligo della legalizzazione degli atti pubblici stranieri, adottata a l'aja il 5 ottobre 1961 "

Ultima modifica: 26/02/2013 12.55.00