Area news generica

CAMERA DI COMMERCIO DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO

SAN MARINO CHAMBER OF COMMERCE

  • Home
  • Mappa
  • Calendario eventi
  • Contatti

Imposta straordinaria sugli immobili

Circolare applicativa per il pagamento on-line

Le informazioni saranno pubblicate sul sito www.pa.sm, copia della circolare anche presso Ufficio Tributario, Ufficio Tecnico del Catasto, Case di Castello.

La Segreteria di Stato per le Finanze informa che sarà pubblicata sul sito www.pa.sm la circolare applicativa del Decreto Delegato 23 Luglio n. 90 avente ad oggetto il pagamento dell’imposta straordinaria sugli immobili.

Copia della circolare è disponibile da domani anche presso l’Ufficio Tributario, l’Ufficio Tecnico del Catasto, le Case di Castello.

Nei prossimi giorni saranno recapitati a casa dai soggetti tenuti al pagamento dell’imposta, il prospetto del calcolo dell’imposta e il cedolino di pagamento con indicata l’imposta lorda, calcolata dall’Ufficio Tecnico del Catasto sulla base delle risultanze catastali al 31.12.2012.

Coloro che hanno diritto ad abbattimenti e detrazioni, dovranno attivare in via telematica sul sito www.pa.sm , a partire dal 2 settembre prossimo, la procedura di autoliquidazione per il ricalcolo dell’imposta dovuta.

Le scadenze di pagamento sono il 21 ottobre se l’importo è pagato in unica rata, o per la prima rata in caso di rateizzazione e il 20 dicembre per la seconda rata.
La rateizzazione è consentita in caso di importi dovuti pari o superiori a 1000 euro.

Il pagamento può essere effettuato tramite cedolino nei casi in cui non si abbia diritto a detrazioni e abbattimenti con pagamento in unica rata; tramite cedolino prodotto attraverso la procedura telematica di autoliquidazione nei casi in cui si proceda al ricalcolo dell’imposta al netto delle detrazioni e abbattimenti o si paghi in due rate.
Il pagamento dei cedolini può essere effettuato presso tutti gli sportelli bancari della Repubblica.
I residenti all’estero debbono effettuare il pagamento attraverso bonifico bancario.
Il ricalcolo dell’imposta dovuta deve essere fatto, anche in caso di esenzione totale dell’imposta, esclusivamente on-line, attraverso la procedura telematica di autoliquidazione sul sito www.pa.sm (Imposta Straordinaria Immobili) nei seguenti casi: per la prima casa e per la sede effettiva dell’attività economica, in base all’articolo 2 comma 1 del Decreto Delegato 23 luglio 2013 n. 90; per i terreni agricoli, in base all’articolo 3 comma 4 dello stesso Decreto.

Il ricalcolo va altresì effettuato nel caso in cui si opti per il pagamento in 2 rate; nel caso in cui si abbia un immobile la cui quota di proprietà o diritto di godimento non è individuabile, nel caso in cui si tratti di immobili di società finanziarie o bancarie.

Per gli immobili o unità immobiliari oggetto di aggiornamento catastale sarà dovuto un conguaglio dell’imposta nei casi in cui ci sia una variazione della rendita catastale in aumento.
L’Ufficio Tecnico del Catasto una volta accertata la pratica di aggiornamento catastale invierà un nuovo prospetto con l’importo del conguaglio dell’imposta dovuta.

In caso di smarrimento del prospetto e del cedolino è possibile caricarne copia sul sito indicato.
Per eventuali chiarimenti sul prospetto di calcolo occorre rivolgersi all’Ufficio Tecnico del Catasto (0549 882114) mentre per i pagamenti l’ufficio di riferimento è l’Ufficio Tributario (0549 885452 persone fisiche, 0549 885051 persone giuridiche).

Ultima modifica: 02/08/2013 8.35.14